Gen 16th, 2020

Come parlare di te stesso in inglese

Se ti capita di incontrare nuove persone che non parlano italiano, pensi di saper gestire questa situazione? Oggi mi concentro su come e cosa dire quando si è in un contesto non professionale, ma bensì sociale. Let’s socialise!

Come parlare di te stesso in inglese
Gen 14th, 2020

Presentarsi ai nuovi colleghi di lavoro

Se state pensando di trasferirvi all’estero per lavoro, quest’articolo potrebbe esservi utile qualora non vi sentiate tanto preparati ad affrontare nel modo giusto i vostri nuovi colleghi di lavoro.

Presentarsi ai nuovi colleghi di lavoro
Gen 8th, 2020

Parlare delle vacanze in inglese

Il nuovo anno è arrivato e tutti parlano di vacanze. Ma come affrontare questo argomento con una persona che non è italiana? Come parlare in inglese delle proprie vacanze (e come fare le domande giuste all’interlocutore) senza farsi prendere dal panico?

Parlare delle vacanze in inglese
Ott 29th, 2019

Parlare di grafici durante le riunioni in inglese

Durante le vostre riunioni in inglese potreste trovarvi nella condizione di descrivere i grafici inseriti nella vostra presentazione o ascoltare discorsi altrui in cui i grafici sono protagonisti. In questo articolo troverete qualche informazione che potrà tornarvi utile per i prossimi meeting. Let’s start!

Parlare di grafici durante le riunioni in inglese
Ott 21st, 2019

Parlare di numeri in inglese

Credo sappiate tutti pronunciare i numeri in inglese, ma non è altrettanto semplice parlare di date, di risultati di una partita di calcio, di soldi, o di numeri decimali.

Parlare di numeri in inglese
Set 4th, 2019

Come fare i complimenti in inglese

Fare un complimento sincero, a un collega o a un amico, significa riconoscere capacità che contribuiscono ad accrescerne l'autostima. Ma come si fanno i complimenti in inglese? Di seguito, alcuni esempi utili.

Come fare i complimenti in inglese
Lug 18th, 2019

Make vs Do: quando usarli?

In inglese può essere a volte complicato scegliere tra il verbo ‘TO DO’ e il verbo ‘TO MAKE’. La sfumatura di significato che li differenzia spesso confonde gli studenti italiani.

Make vs Do: quando usarli?