Workation: un nuovo modo di lavorare e di andare in vacanza

Una “workation” è un’esperienza lontano dal luogo di lavoro, fuori dall’ufficio, che comprende sia il tempo di lavoro sia il tempo libero. Potrebbe essere definita come una combinazione di lavoro e vacanza, prenotando per esempio una baita in montagna per una settimana mentre si lavora a tempo pieno da remoto. L’idea è quella di prendersi una pausa da qualche parte, pur continuando a svolgere i propri compiti lavorativi.

Ma non è la stessa cosa del lavoro a distanza? Quali vantaggi e svantaggi può offrire? E queste vacanze-lavoro, che ormai sono diventate un trend del post-pandemia, come possono essere sfruttate al meglio dalle risorse umane? Tutto questo può sembrare un controsenso: oggi più che mai abbiamo maggiore consapevolezza di quanto sia importante separare il lavoro dalla vita privata. Ma una workation potrebbe essere un passo in più proprio in vista di un’integrazione fluida tra vita e lavoro.

Vuoi leggere l’articolo più tardi? Scarica gratuitamente il PDF, compila il form:


La crescita della popolarità delle workation

Le “vacanze-lavoro” sono diventate popolari all’inizio della pandemia, quando molti lavoratori sono scappati dai loro appartamenti angusti in città piene di smog durante i periodi di lockdown. E ora si stanno radicando in molti Paesi.

A distanza di tre anni dallo scoppio della pandemia, non c’è alcun segno di rallentamento nel praticare vacanze-lavoro, poiché le aziende continuano a offrire politiche di lavoro a distanza. L’anno scorso, in un sondaggio, ben l’85% di 3.000 lavoratori indiani ha dichiarato di aver preso una vacanza di lavoro nel 2021. Più di un quarto dei lavoratori canadesi afferma di volerne fare una quest’anno; in uno studio globale su otto Paesi, il 65% dei 5.500 intervistati ha dichiarato di voler estendere un viaggio di lavoro a uno di piacere, o viceversa, nel 2022.

ragazza che presenta alla lavagna

Ma non è la stessa cosa del lavoro a distanza?

Sebbene il lavoro a distanza offra vantaggi che possono alleviare la fatica del lavoro, come per esempio l’eliminazione del pendolarismo, questo può comportare molto stress, se svolto in modo scorretto, e solo dentro casa. Un problema comune è l’incapacità dei dipendenti di staccare del tutto dal lavoro.

Molte persone inoltre sono state molto colpite a livello finanziario causa della pandemia. Quindi, la prospettiva di prendersi una vacanza non pagata, o una pausa senza remunerazione, non è un’idea molto allettante. È proprio qui che entra in gioco una workation, breve o lunga.

Speexx è uno dei più apprezzati e diffusi fornitori di formazione linguistica e coaching aziendale: 1500 organizzazioni nel mondo usano le nostre soluzioni per apprendere una lingua in modo più intelligente e ottenere risultati in modo rapido.

FIND OUT MORE!

Come i responsabili delle risorse umane possono sfruttare al meglio la tendenza delle “workation”?

Per quanto si desideri che i dipendenti si stacchino completamente dal lavoro, ci sono momenti in cui costringerli a farlo può causare loro maggiore ansia, soprattutto per coloro