Dateci un feedback! Give us feedback!

Feedback, feedback, feedback. La parola del nuovo millennio. Oramai qualunque cosa facciamo o pensiamo è soggetta alla ricezione di un feedback. Ma esattamente, che cosa vuol dire dare un feedback? E soprattutto, quando e come è il caso di farlo?

Vuoi leggere l’articolo più tardi? Scarica gratuitamente il PDF, compila il form:


Per inquadrare meglio la questione pensiamo sia utile anteporre un vero e proprio caso studio. Vediamolo insieme:

Sei in un negozio di abbigliamento e stai provando un nuovo cappotto nei colori che vanno di moda quest’anno, PANTONE 17-5104 Ultimate Gray + PANTONE 13-0647 Illuminating¹. Diciamo che l’unica cosa “Illuminating” è il faretto alogeno del camerino, dove la temperatura percepita è pari a quella della Death Valley in pieno Luglio, e di “Ultimate” ci sarà solo l’estratto conto della carta di credito perché il cappotto costa ben 650 € (in saldo ovviamente!). Ma non perdiamoci in digressioni… Torniamo al negozio, al tuo cappotto, e alla sorridente commessa che è mezz’ora che cerca di convincerti che quel capo è l’unica cosa di cui hai veramente bisogno, e guarda un po’… ti sta pure benissimo perché si abbina al colore dei tuoi capelli. Peccato che l’ultima volta che hai visto il parrucchiere era prima del lockdown… e no, non quello del 2021… 

Insomma, avrai capito che questo non è un feedback, né tantomeno una buona tattica di vendita, è solo un modo per spennarti!

Ora, chiarito cosa NON è un feedback, cerchiamo di capire come utilizzarlo con colleghi, boss di varia natura (sono esclusi il Boss delle Torte e quello delle Cerimonie) e dopo un colloquio (eh sì, diciamo proprio a te, HR!). Ah, visto che ci piace tanto la parola “feedback”, lo faremo in inglese. 😊

Come dire “bravo/a” (o anche il contrario) ad un/una collega:

Per prima cosa togliamoci dalla testa che ogni feedback debba essere necessariamente positivo (ad eccezione dei feedback per il capo – approfondiremo l’argomento al punto 2.). Possiamo infatti utilizzare questo metodo comunicativo anche per toglierci qualche sassolino dalla scarpa, oppure per evidenziare in maniera costruttiva errori o situazioni dove esiste un margine di miglioramento.

Feedback totalmente positivi (+):

1) Quando qualcuno ti ha aiutato a risolvere un problema: “You really went above and beyond to solve this issue. I really appreciate it.

2) Quando qualcuno ha gestito bene un conflitto in ufficio: “You did a great job managing the conflict that came up during the meeting between John and Karen yesterday. You let them feel heard and understood. Well done!

Feedback negativi (-) dati con un linguaggio positivo³:

1) Quando qualcuno non rispetta le consegne: “I’ve noticed you are finding time-management a challenge. Is there anything I can do to help?

2) Quando qualcuno ha scatenato un conflitto in ufficio: “I noticed you appeared upset yesterday at the meeting. Can we discuss how things are going?

manager feedback online

Dare un feedback al “boss”:

Partiamo da alcune semplici regole:

1) Se il boss è donna: il suo management style farebbe impallidire Anna Wintour (sta dilettante) per non parlare del rapporto con le altre colleghe, un vero e proprio esempio di femminismo applicato.

2) Se il boss è uomo: la sua cravatta sarà sempre impeccabile e grazie alla bozza dell’e-mail che ti ha appena fatto leggere vincerà il premio Nobel per la letteratura (gliela correggerai prima di inviarla, non preoccuparti).

Scherzi a parte, attenzione con i feedback, pesa le parole e ricordati di essere sempre costruttivo, boss o non boss. Ad esempio:

1) Ti è stato assegnato un compito difficilissimo. Sappiamo cosa vorresti dire, ma limitati a: “This project is more complex than I expected. How do you recommend I structure it?

2) Hai ricevuto delle istruzioni per la nuova presentazione aziendale che manco in aramaico: “Can we discuss the new presentation in more detail? I want to make sure we’re on the same page.

Speexx realizza progetti di formazione e valutazione linguistica blended a distanza per le aziende. Aiutiamo le grandi organizzazioni in tutto il mondo a incrementare la produttività attraverso il miglioramento delle competenze comunicative dei propri dipendenti.

FIND OUT MORE!