Quali sono i business acronyms più usati al lavoro?

Nel mondo del business, i ritmi serrati e la necessità di una comunicazione rapida impongono spesso l’uso degli acronimi, specialmente negli scambi di e-mail e messaggi. Diventa quindi necessario saper usare correttamente le abbreviazioni inglesi del business. Vediamo una lista degli acronimi inglesi più utilizzati nelle e-mail e nel mondo del lavoro. Ma cosa sono gli acronimi? In poche parole, gli acronimi sono nomi formati con lettere o sillabe iniziali (o finali) di parole o frasi.

__________

Le abbreviazioni utili nelle e-mail

__________
ASAP ⇒ As soon as possible

Il prima possibile. Si legge facendo spelling di ogni singola lettera.
Esempio: “I’ll get back to you asap.”

FYI ⇒ For your information

Per tua / vostra informazione
Esempio: “FYI, we received the final proposal from the  provider.”

BCC ⇒ Blind carbon copy

Quando si mette in copia qualcuno senza che il destinatario della mail lo sappia
Esempio: “When you send your proposal to the client, make sure to bbc (blind copy) me in please!

NRN ⇒ No reply necessary

La risposta non è necessaria
Esempio: “The meeting has been moved to 11 am, same conference room. NRN.”

LMK ⇒ Let me know

Fammi sapere
Esempio: “In attached the document. LMK your thoughts.”

N/A ⇒ Not applicable o Not available

Non applicabile o non disponibile
Esempio: “The procedure is NA.”

AKA ⇒ Also known as

Conosciuto come
Esempio: “C. S. Lewis, aka Jack by his friends and family, was an inspiring author.”

RE ⇒ Referring to

significa “per quanto riguarda”, “a proposito di” e può essere utilizzato anche per mail più formali.
Esempio: “Re the applications we received, I still have to go through a couple of them, I’ll get back to you asap.”

BTW ⇒ By the way

A proposito
Esempio: “We have to hand in the project by tomorrow. BTW, have you checked the presentation slides already”?

WFH ⇒ Working from home

Lavorare da casa
Esempio: “I WFH today. See you tomorrow.”

EMEA ⇒ Europe, Middle East and Africa

Europa, Medio Oriente e Africa, si può trovare questo acronimo per indicare le aree di responsabilità

NLT ⇒ No later than

Non più tardi di
Esempio: “Let’s meet at 3PM, NLT 3.15” (Vediamoci alle 15, non più tardi delle 15.15)

THX ⇒ Thanks

Grazie
Esempio: “Please, let me know when you are available, THX.

BW ⇒ Best wishes

Distinti saluti. Utilizzala solo quando il contesto è un po’ meno formale, altrimenti opta per la forma non abbreviata. Esempio:
“Here’s the updated version of the report file. I look forward to your response. BW”

EOD ⇒ End of day

Fine della giornata
Esempio: “The proposal is due to the client by EOD Tuesday.” (entro la fine di martedì)

EOW ⇒ End of week

Fine della settimana
Esempio: “I’m out of the office at the moment, but I’ll make sure you have what you asked by EOW.”

IAM ⇒ In a meeting

In riunione. Utilizzala solamente in contesti molto informali, come per avvisare i tuoi colleghi.
Esempio: “I can’t reply now, IAM.”

OT ⇒ Off topic

Fuori tema/argomento
Esempio: “In your second paragraph you are mentioning something which is just OT, If I were you I would not include it in your letter to the client.”

TBC ⇒ To be confirmed

Da confermare
Esempio: “The meeting have yet TBC.”

OOO ⇒ Out of office 

Fuori ufficio
Esempio: “I’m ooo today. I’ll respond to your message after my return.”

Le abbreviazioni inglesi del mondo aziendale

__________
Anche per quanto riguarda il contesto aziendale è utile conoscere gli acronimi più utilizzati; i ruoli e le attività aziendali, infatti, vengono spesso abbreviati.

B2B / B2C ⇒ Business to business / Business to consumer

Si tratta di due tipi di attività aziendali: B2B offre il proprio servizio a un’altra attività produttiva, mentre B2C fa riferimento direttamente al consumatore finale.

CIO and Founder ⇒ Chief information officer and Founder

Amministratore unico

CEO ⇒ Chief executive officer

Amministratore delegato

CFO ⇒ Chief financial officer

Direttore finanziario

CRO ⇒ Chief risk officer

Direttore dei rischi

CDO ⇒ Chief digital officer

Direttore del digitale

CMO ⇒ Chief marketing officer

Direttore del marketing

GM ⇒ General manager

Direttore generale

CIO ⇒ Chief information officer

Direttore informatico

FAQ ⇒ Frequently asked questions

Domande frequenti

F2F ⇒ Face to face

Quando ci si riferisce ad un incontro

1-2-1 ⇒ One to one

Quando ci si riferisce ad un incontro con solo 2 persone

HQ ⇒ Headquarters

Sede principale

HR ⇒ Human Resources

Risorse umane

KPI ⇒ Key performance indicator

Indicatore di performance (di qualsiasi genere: azienda, processo, software, ecc.)

PR ⇒ Public relations

Pubbliche relazioni

SEM ⇒ Search engine marketing

Attività di web marketing per incrementare la visibilità di un sito attraverso i motori di ricerca

SEO ⇒ Search engine optimization

Attività di marketing digitale per migliorare il posizionamento di una pagina web tra i risultati di un motore di ricerca

SWOT ⇒ Strengths, Weaknesses, Opportunities, Threats

Analisi e pianificazione strategica che prende in considerazione punti di forza (strenghts), di debolezza (weaknesses), opportunità (opportunities) e le minacce (threats) di un progetto, un’organizzazione, un’impresa, ecc.
____________________

__________

Ora sei pronto per poter gestire le relazioni di lavoro e le email con più sicurezza e non lasciarti prendere dal panico se la email finisce così:

“BTW, re your request of WFH, I will let you know by EOW.” 🙂