eBook | Engaging A Multicultural, Multigenerational Work Force

Speexx eBook:
Engaging A Multicultural, Multigenerational Work Force

La workforce moderna è variegata e si compone di Millennials, BabyBoomers e risorse appartenenti alla Gen Z. Questo e-book ti aiuterà a capire quali siano le diverse esigenze del tuo team multigenerazionale e multiculturale, fornendo consigli pratici per strutturare piani di apprendimento personalizzati.

Compila il webform e scarica gratuitamente l’eBook!

Licenza Creative Commons
Engaging A Multicultural, Multigenerational Work ForceSpeexx è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale.

Cosa imparerai in questo e-book:

  • Le caratteristiche della workforce 4.0

  • Come ingaggiare i Millennial

  • Come strutturare la giusta learning strategy per la “Gen Z”

  • Come ottenere il massimo dalla tua multicultural e multigenerational workforce

La workforce moderna

“Per la prima volta nella storia, nelle organizzazioni convivono quattro generazioni diverse. Mentre l’attenzione si polarizza sui Millennial, (la fetta più grande di popolazione aziendale), è importante che i professionisti delle risorse umane e L&D non perdano di vista la possibilità di offrire un apprendimento efficace per una forza lavoro multigenerazionale”.

Multicultural Workforce

“Man mano che le organizzazioni conquistano nuovi mercati, i vari team coltiveranno competenze trasversali e soprattutto comunicative, per lavorare in modo armonioso con tutti i componenti dei team. I gruppi possono collaborare con successo solo a patto che comunichino senza barriere linguistiche. “

Costruire una corretta Learning Strategy per la Gen Z

“La Gen Z è la prima generazione digitale. Nati dopo il 1995, questo gruppo demografico è noto per essere il più digitalmente preparato. L’attuazione di una corretta strategia di apprendimento sarà fondamentale per coinvolgere questa generazione”.

Leggi Rimani informato su HR Trends e language tips sul blog di Speexx:

Bring vs Take: qual è la differenza e quando usarli?

Chi conosce la differenza tra "Bring" e "Take"? Se dovessi chiedervi di tradurre: "Anna porta i fiori alla festa di Sofia?" usereste "Take" o "Bring"? Questo argomento causa spesso problemi, perché sia bring sia take  vengono tradotti in italiano con un solo verbo: portare.