Skills Journey | #Learning | L’errore come elemento generativoWalter Varani

HR Webinar Recording Gratuito

Viaggio al centro delle Competenze
Skills Journey | #Learning | L’errore come elemento generativo

“Chi non ha mai commesso un errore, non ha mai provato nulla di nuovo” (Albert Einstein). Ben poche aziende percepiscono l’errore come via per la conoscenza, perché l’errore è percepito anzitutto come perdita di risorse economiche ed umane. Tuttavia, per quanto comprensibile, questo modo di vedere l’errore impedisce di trarre il meglio dall’esperienza del fallimento. Le aziende di successo hanno compreso che il tempo speso a provare, sperimentare e sbagliare non è una perdita, bensì un investimento in termini di innovazione e competitività. In questo Skills Journey proveremo a mostrare come sia possibile imboccare questa strada, tenendo bene a mente che, come dice Frank Zappa, “without deviation from the norm, progress is not possible”.


Leggi Rimani informato su altri HR Trends e language tips sul blog di Speexx:

Generazione AI: nuove competenze per una nuova era

Oggi la Generazione Z è sempre più, anche grazie alla crescita dell’Intelligenza Artificiale, una Generazione AI. Cosa si intende con queste due parole e come le aziende possono aiutare i giovani ad avere le skill giuste, non solo tecniche? Scoprilo nell’articolo.

Come aumentare la produttività sul lavoro? Ecco 4 consigli

Cosa si intende per produttività al lavoro, come misurarla e soprattutto aumentarla? Ecco 4 consigli pratici che hanno a che fare con il fissare obiettivi chiari, dare feedback continui, migliorare la comunicazione e puntare sul business coaching.