Infografica How to be assertive in English

Infografica

How to be assertive in English

Essere assertivi on the job può essere difficile, specialmente in inglese.
To be assertive significa essere in grado di esprimere i propri desideri rispettando le esigenze altrui, e di avere più possibilità di raggiungere ciò che si vuole e si merita. In inglese può risultare ostico, perché spesso la traduzione letterale dall’italiano risulterebbe troppo diretta e, talvolta, poco cortese. Ecco qualche suggerimento utile per essere persuasivo con garbo e delicatezza.

Compila il webform e scarica il contenuto gratuito!

Hai problemi di visualizzazione del form? Disattiva ADBlock, contatta il tuo IT o scrivici a comunicazione@speexx.com

L’infografica di Speexx “How to be assertive in English” , il relativo lavoro artistico, grafica e contenuti sono protetti dal diritto d´autore nonchè dal diritto di proprietá intellettuale.È vietato copiare, appropriarsi, riprodurre, ridistribuire in qualunque modo o forma su reti pubbliche o private, in tutto o in parte, senza espressa autorizzazione da parte di Speexx – Digital Publishing S.r.l.

Rimani informato su HR Trends e language tips sul blog di Speexx:

Fare shopping online: il glossario inglese

Finalmente è arrivato il Black Friday! Non sempre i “menù a tendina” di app e siti vengono tradotti dall’inglese e i nomi di alcuni capi non sono immediatamente riconoscibili. Dal lessico relativo al vestiario, alle taglie americane/inglesi equivalenti a quelle italiane, in questo articolo vi proponiamo alcuni tip linguistici per agevolare lo shopping online.

Giornata mondiale contro la violenza sulle donne | Espressioni inglesi da evitare

Dal 1981 il 25 novembre è diventato (has become) International Day for the Elimination of Violence against Women. Questa data è stata scelta in onore delle sorelle Mirabal, 3 attiviste politiche (political activists) sudamericane che vennero uccise (got killed) in un campo di canna da zucchero il 25 novembre 1960, subito dopo aver fatto visita ai mariti reclusi in carcere.