White Paper: Le neuroscienze al servizio della Learning Organization

White Paper: Le neuroscienze al servizio della Learning Organization

Il modern learner ha poco tempo da dedicare alla formazione. Preso dalle sue attività quotidiane, non può più lasciarsi distrarre da una massa di informazioni inutili.  Oggi, le neuroscienze aiutano a creare esperienze formative davvero efficaci. A che cosa si ispirano queste tecniche, quali sono e come funzionano?

Compila il webform e scarica il contenuto gratuito!
Licenza Creative Commons
Le neuroscienze al servizio delle learning organization di Speexx è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale.

In questo white paper imparerai:

  • Come sfruttare le neuroscienze per catturare l’attenzione del modern learner.

  • Quali sono i metodi di formazione basati sulla neuroscienza.

  • Miti sulle neuroscienze: è vero che sfruttiamo solo il 10% del nostro cervello? Esistono le cosiddette “intelligenze multiple”? Il predominio emisferico classifica l’individuo in razionale o creativo?

Rimani informato su HR Trends e language tips sul blog di Speexx:

Bring vs Take: qual è la differenza e quando usarli?

Chi conosce la differenza tra "Bring" e "Take"? Se dovessi chiedervi di tradurre: "Anna porta i fiori alla festa di Sofia?" usereste "Take" o "Bring"? Questo argomento causa spesso problemi, perché sia bring sia take  vengono tradotti in italiano con un solo verbo: portare.

Se ti ha interessato questo contenuto, scaricane altri o iscriviti ai nostri webinar!

 Infografica
speexx-people-strategy-strappo
People Strategy 4.0
Infografica

speexx infografica microlearning

Microlearning best practice
Infografica

infografica-hr-comunicazione-efficace

HR e comunicazione efficace in azienda

Scopri di più …